Le masserie del Gargano e della Puglia

masserie-2.jpgLe masserie solitamente sono delle aziende rurali dirette da un contadino o massaro. Quando tra il 1500 ed il 1700 gli spagnoli colonizzarono zone interne della Sicilia e della Puglia, per approvigionarsi di cereali, concessero agli aristocratici la licenza di coltivare e ripopolare territori abbandonati ed incolti.

La masseria, abitata anche dal proprietario, divenne pian piano il fulcro di un’attività economica relativa alla coltivazione del latifondo e/o all’allevamento di animali. In Puglia sul Gargano, le masserie anche da un punto di vista architettonico sono diverse da quelle del Salento.

Esse sono dislocate prevalentemente nel Parco Nazionale del Gargano e sopratutto nella Foresta Umbra. Si accede attraverso sentieri e/o mulattiere utilizzate per la transumanza. Spesso questi sentieri portano a cutini e piscine in cui si raccoglie acqua per abbeverare gli animali.

La masseria, oltre all’alloggio del massaro e della sua famiglia, comprende gli alloggi dei contadini, le stalle, i depositi per foraggi e raccolti. Oltre che produrre grano ed olio, le masserie del Gargano, comprese quelle di Vieste, producono allevamenti di vacche podoliche e capre del Gargano. Da qualche anno le masserie, si stanno recuperando e ristrutturando per sviluppare un’economia turistica.

 


 
 
Nome e Cognome
Indirizzo E-mail
Telefono
Data Arrivo Data Partenza
Num. Adulti Num. Bambini
Sistemazione
Altre richieste
Accetto Normativa Privacy
 
 
Super Offerta agosto 2014 a Vieste

Per trascorrere le tue vacanze di Agosto 2014 nel nostro residence…

 
 
Offerte per Luglio 2014 a Vieste

Ultime offerte di appartamenti 2 posti per la settimana dal…

 
 
 
 
 
 
guarda tutte le foto


 

0884.702702 info@viestemare.it

Non vedo l'ora di tornarci

Fantastico il posto, magnifica l'ospitalità di Mauro e della sua famiglia. Lo consiglio a tutti, ci siamo stati io mia moglie e mio figlio l'anno scorso e quest'anno...