Il Gargano e la caccia

Si é aperta la stagione di caccia per i residenti nella provincia e si prevede il tutto esaurito per la terza settimana di settembre quando ci sarà l’apertura ai cacciatori fuori provincia. Limitatamente alle specie: tortora, quaglia e gazza, secondo il calendario venatorio 2008-2009, si é concessa l’apertura anticipata, poi il 21 partirà il periodo di apertura ufficiale con l’ammissione di tutte le altre specie di volatili e non con le scadenze prefissate per legge.

Il Gargano, é il posto ideale per la caccia, anche agli ungulati come i cinghiali, é meta di vacanze organizzate per i cacciatori che vengono accompagnati da esperti del posto che spesso organizzano il tutto, abbinando la giornata di caccia ad escursioni nel territorio per scoprirne le bellezze naturalistiche e storiche.caccia.jpg

Paesaggi da cartolina, il mare che quest’anno, grazie alla stagione lunga, può offrire un’allettante alternativa alla passione per la caccia.

Il sole e le temperature sono molto simili a quelle di luglio, con il pregio di avere delle serate più fresche e mitigate. Vieste é per questo tipo di passione il punto di partenza ideale dal quale é possibile raggiungere le aree ideali ricche di cacciagione.