Escursioni sul Gargano

Ecco quello che conviene visitare in una escursione classica in barca per le coste del Gargano.
Si può organizzare una bella crociera con spiagge da visitare e approdi sicuri e di altrettanto sicuro fascino. Cala Matana è una piccola insenatura nella costa rocciosa delle Isole Tremiti con sabbia bianca e una scalinata che conduce sulla strada principale di San Domino, l’isola maggiore dell’arcipelago, dove troviamo anche la villa del famoso cantante Lucio Dalla, ed è qui che compose la canzone Luna Matana nel 2001.

L’approdo sicuro e classico, anche per fare un bagno tra le acque pure e limpide delle Isole Tremiti, è quello della Grotta del Bue Marino, sulla costa Ovest di San Domino, poco distante da Cala Matana, si colloca di fronte ad una scogliera alta ed erosa dal vento che nella parte bassa contiene una grotta dove fino a qualche anno fa faceva capolino un bue marino tanto amato dai turisti e tanto odiato dai pescatori per le abitudini furtive sulle reti da pesca.

Facciamo rotta verso Torre Mileto e Rodi Garganico per ammirare al tramonto il riflesso del sole sui laghi di Lesina e di Varano e sosta o nel porto di Peschici o in quello di Vieste Isola di San Nicola

per godere della vita serale che offrono le città proprio nell’area dei rispettivi porti dove sono nati negli anni numerosi ristoranti e punti di ritrovo dedicati agli amanti della barca e non.

Prima di fare rotta verso Vieste e le sue stupende grotte marine conviene soffermarci per una piccola sosta nella Baia di Manaccora che si trova tra Peschici e Vieste, spesso battuta dai venti, viene preferita dai surfisti. Anche la Spiaggia Zaiana è un ritrovo per i giovani che vogliono divertimenti sin dal pomeriggio e che proseguono fino a notte fonda.