Federico II di Svevia e Vieste

castello ViesteApprofittare del Last Minute Vieste, è un’occasione da non perdere. Chi ama il Gargano e la città di Vieste, scopre nella storia di questo territorio monumenti importanti che raccontano le vestigia di grandi uomini del passato. Infatti il castello di Federico II, della città di Vieste, risale alla seconda metà del sec. XI.

Fù edificato per volere del conte Normanno Roberto Drengot. E’ una fortezza a pianta triangolare con tre enormi bastioni. Il materiale con cui è stato realizzato è il tufo e la pietra calcarea che sono tipici del posto. Solitamente chi viene a fare la vacanza nel Residence a Vieste, quando si reca a visitare il castello di Vieste, rimane affascinato dallo spettacolare panorama che si domina dal Castello.

Lo sguardo spazia dal mare aperto, al faro di Sant’Eufemia, alla città di Vieste che è ai suoi, al litorale Nord e Sud. La parte Sud del castello è a strapiombo sul mare ed in questa zona si trova la fabbrica, alcune abitazioni, la cappella ed un piccolo bastione. Nel 1240 a causa delle lotte tra Federico II ed il Papato, il castello subì seri danni che furoni sanati dallo stesso Federico II che si recò personalmente
sul posto ed in quella occasione fece ampliare non solo il Castello, ma anche la Cattedrale.

Sebbene nel tempo il Castello della città di Vieste abbia subito abbia subito abbandoni, terremoti, e cannoneggiamenti durante la prima Guerra Mondiale, oggi si presenta in buone condizioni. E’ stato anche sede della Marina Militare ed oggi viene utilizzato come contenitore culturale per manifestazioni ed eventi.